Stambecco

Descrizione
Il mantello d’estate è grigio-bruno, d’inverno è grigio con un folto sottopelo. Gli arti sono nero-bruni, con il lato posteriore biancastro, come la parte mediana del ventre e dello specchio anale. Il maschio possiede una barba visibile sotto il mento. Gli arti sono solidi. Entrambi i sessi portano le corna. Quelle dei maschi sono decisamente più grandi rispetto a quelle delle femmine. Sulle corna dei maschi si formano annualmente circa due anelli ornamentali sporgenti.

Habitat
Versanti montani con ripidi pendii erbosi e un’elevata percentuale di rocce

Abitudini
In branco

Alimentazione
Erbe, licheni, germogli, aghi

Riproduzione: dicembre – gennaio
Periodo delle nascite: giugno
Numero dei cuccioli: 1 capretto l’anno

Altri animali selvatici (le traduzioni in lingua italiana sono in corso)

  • Capriolo
  • Cervo
  • Camoscio
  • Stambecco
  • Lepre comune
  • Marmotta
  • Volpe
  • Lupo
  • Orso
  • Gallo cedrone