Cacciatori e miglioramenti ambientali

Tutela degli habitat – i cacciatori si rimboccano le maniche

La perdita e il degrado degli habitat sono le cause principali del declino di molte specie animali e vegetali. I più colpiti sono le specie selvatiche particolarmente sensibili, tra cui molti uccelli.

Nella regione alpina, la perdita di habitat è dovuta principalmente alla mancanza di manutenzione dei pascoli alpini e degli spazi aperti e al conseguente rimboschimento.

Da molti anni i cacciatori altoatesini adottano misure per la conservazione degli habitat naturali, dando così un prezioso contributo alla conservazione a lungo termine di numerose specie animali e vegetali. Gli interventi per il miglioramento degli habitat sono realizzati in collaborazione con le autorità competenti (Ripartizione natura, paesaggio e sviluppo del territorio e Ripartizione foreste).

Nel 2016 e nel 2017 sono stati realizzati miglioramenti degli habitat in più di una dozzina di siti. Sono state prestate circa 4.000 ore di volontariato. Alcuni progetti sono stati finanziati dal Fondo per il paesaggio della Provincia Autonoma di Bolzano.

Maggiori informazioni sul fondo per il paesaggio.