Benvenuti sul sito dell'Associazione Cacciatori Alto Adige!

Caccia è emozione e responsabilità

Tutela e gestione del patrimonio faunistico

Cultura ecologica

Legame con la natura

Curare la cultura e le tradizioni venatorie

Biodiversità della fauna e della flora

La Pusteria partecipa al progetto MONZEC

29.05.2024 - L'infettivologo Gernot Walder, insieme a un gruppo di veterinari di Belluno, all'Associazione Cacciatori Alto Adige e all'Associazione venatoria tirolese, intende monitorare l'attività delle zecche in tutta la provincia di Belluno, l’Alta Pusteria e il Tirolo Orientale, al fine di sviluppare modelli di previsione, identificare rapidamente il diffondersi di nuove specie e mappare la loro distribuzione geografica.

“Nella caccia quello che conta non è il successo. Al contrario, se lo sforzo del cacciatore fosse sempre premiato dal successo, allora non si tratterebbe di vera arte venatoria, ma di qualcos’altro.”

Josè Ortega y Gasset